Um espaço italianinho e maluco

Quinta-feira, 19 de Fevereiro de 2009
Desses que abres e depois choras

Queria fazer-te um presente, algo de doce
algo de raro, não um presente comum
desses que perdeste ou nunca abriste
ou deixaste no comboio ou nunca aceitaste
desses que abres e depois  choras



Voglio farti un regalo
Qualcosa di dolce
Qualcosa di raro
Non un comune regalo
Di quelli che hai perso
O mai aperto
O lasciato in treno
O mai accettato
Di quelli che apri e poi piangi
Che sei contenta e non fingi
In questo giorno di metà settembre
Ti dedicherò
Il regalo mio più grande

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
Di notte chi la guarda possa pensare a te
Per ricordarti che il mio amore è importante
Che non importa ciò che dice la gente perchè
Tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche
Che molto stanco il tuo sorriso non andava via
Devo partire però se ho nel cuore
La tua presenza è sempre arrivo
E mai partenza
Regalo mio più grande
Regalo mio più grande

Vorrei mi facessi un regalo
Un sogno inespresso
Donarmelo adesso
Di quelli che non so aprire
Di fronte ad altra gente
Perché il regalo più grande
È solo nostro per sempre

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
Di notte chi la guarda possa pensare a te
Per ricordarti che il mio amore è importante
Che non importa ciò che dice la gente perchè
Tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche
Che molto stanco il tuo sorriso non andava via
Devo partire però se ho nel cuore
La tua presenza è sempre arrivo
E mai...

E se arrivasse ora la fine
Che sia in un burrone
Non per volermi odiare
Solo per voler volare
E se ti nega tutto quest’estrema agonia
E se ti nega anche la vita respira la mia
E stavo attento a non amare prima di incontrarti
E confondevo la mia vita con quella degli altri
Non voglio farmi più del male adesso
Amore..
Amore..

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
Di notte chi la guarda possa pensare a te
Per ricordarti che il mio amore è importante
Che non importa ciò che dice la gente
E poi..
Amore dato, amore preso, amore mai reso
Amore grande come il tempo che non si è arreso
Amore che mi parla coi tuoi occhi qui di fronte
Sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu
Il regalo mio più grande



publicado por Il Conte às 19:07
link do post | comentar | ver comentários (2) | favorito
|

Quinta-feira, 26 de Junho de 2008
Ti scatterò una foto

 

Tiziano Ferro

Ti scatterò una foto

Ricorderò e comunque anche se non vorrai
Ti sposerò perché non te l' ho detto mai
Come fa male cercare , trovarti poco dopo
E nell' ansia che ti perdo ti scatterò una foto…
Ti scatterò una foto…

Ricorderò e comunque e so che non vorrai
Ti chiamerò perché tanto non risponderai
Come fa ridere adesso pensarti come a un gioco
E capendo che ti ho perso
Ti scatto un' altra foto

Perché piccola potresti andartene dalle mie mani
Ed i giorni da prima lontani saranno anni

E ti scorderai di me
Quando piove i profili e le case ricordano te
E sarà bellissimo
Perché gioia e dolore han lo stesso sapore con te
Vorrei soltanto che la notte ora velocemente andasse
E tutto ciò che hai di me di colpo non tornasse
E voglio amore e tutte le attenzioni che sai dare
E voglio indifferenza semmai mi vorrai ferire

E riconobbi il tuo sguardo in quello di un passante
Ma pure avendoti qui ti sentirei distante
Cosa può significare sentirsi piccolo
Quando sei il più grande sogno il più grande incubo

Siamo figli di mondi diversi una sola memoria
Che cancella e disegna distratta la stessa storia

E ti scorderai di me
Quando piove i profili e le case ricordano te
E sarà bellissimo
Perché gioia e dolore han lo stesso sapore con te
Vorrei soltanto che la notte ora velocemente andasse
E tutto ciò che hai di me di colpo non tornasse
E voglio amore e tutte le attenzioni che sai dare
E voglio indifferenza semmai mi vorrai ferire

Non basta più il ricordo
Ora voglio il tuo ritorno…
E sarà bellissimo
Perché gioia e dolore han lo stesso sapore
Lo stesso sapore con te
Io Vorrei soltanto che la notte ora velocemente andasse
E tutto ciò che hai di me di colpo non tornasse
E voglio amore e tutte le attenzioni che sai dare
E voglio indifferenza semmai mi vorrai ferire
E voglio indifferenza semmai mi vorrai ferire…

Ligabue

Ho messo via

Ho messo via un pò di rumore
dicono così si fa nel comodino c'è una mina
e tonsille da seimila watt.
Ho messo via i rimpiattini
dicono non ho l'età
se si voltano un momomento
io ci rigioco perchè a me... va.
Ho messo via un pò di illusioni
che prima o poi basta così
ne ho messe via due o tre cartoni
comunque so che sono lì.
Ho messo via un pò di consigli
dicono è più facile
li ho messi via perchè a sbagliare
sono bravissimo da me.
Mi sto facendo un pò di posto
e che mi aspetto chi lo sa
che posto vuoto ce n'è stato ce n'è ce ne sarà.
Ho messo via un bel pò di cose
ma non mi spiego mai il perchè
io non riesca a metter via te
Ho messo via un pò di legnate
i segni quelli non si può
che non è il male nè la botta
ma purtroppo il livido.
Ho messo via un bel pò di foto
che prenderanno polvere
sia su rimorsi che rimpianti
che rancori e sui perchè
Mi sto facendo un pò di posto
e che mi aspetto chi lo sa
che posto vuoto ce n'è stato ce n'è ce ne sarà.
Ho messo via un bel pò di cose
ma non mi spiego mai il perchè
io non riesca a metter via te
In queste scarpe
e su questa terra che dondola
dondola dondola dondola
con il conforto di
un cielo che resta lì
Mi sto facendo un pò di posto
e che mi aspetto chi lo sa
che posto vuoto ce n'è stato ce n'è ce ne sarà.
Ho messo via un bel pò di cose
ma non mi spiego mai il perchè
io non riesca a metter via
riesca a metter via,
riesca a metter via t

 

 

O assunto dos cadeados do amor da Ponte Milvo já foi tratado neste blogue, podes encontrar na pesquisa do blogue procurando "cadeados do amor".


:

publicado por Il Conte às 23:04
link do post | comentar | favorito
|

Sábado, 31 de Maio de 2008
Musica italiana (III) - Tiziano Ferro - " Ti scatterò una foto"

Musica do filme  "Ho voglia di te"


:

publicado por Il Conte às 11:50
link do post | comentar | favorito
|

arquivos

Outubro 2010

Setembro 2009

Julho 2009

Junho 2009

Maio 2009

Abril 2009

Março 2009

Fevereiro 2009

Janeiro 2009

Dezembro 2008

Novembro 2008

Outubro 2008

Setembro 2008

Agosto 2008

Julho 2008

Junho 2008

Maio 2008

Abril 2008

Março 2008

recentes

Desses que abres e depois...

Ti scatterò una foto

Musica italiana (III) - ...

Assuntos

a.o.i.

aborrecimento

acordo ortográfico

aktion t4

amizade

amor

anjo mudo

appena prima di partire

arquitectura fascista

asmara

beppino englaro

berlusconi

blackberry

blog

brasil

brasileiros

cacao meravigliao

camões

caprichos

carro

carros

cersaie

cesare battisti

chatice

codigo ladrões romenos

criminalidade

criminosos romenos

crise

democracia

desejo

dinheiro

direito à vida

duce

eluana

eluana englaro

emprego

emprego portuguesinho

eritreia

europa

europa de lepanto

eutanasia

ezra pound

fascismo

federico moccia

felicidade

ferias

flaminio maphia

forças armadas

fragmentos discurso amoroso

futebol

gratidão

hammarberg acorda!

hitler

ho voglia di te

homem estupido

humor

ilusões

imigração sem travões

italia

italia aos italianos

l'aquila

lula

luta à anarquia

luta à criminalidade estrangeira

maluquice

mara carfagna

mulher

mulheres

musica

musica italiana

nautica

officina del tempo

papagaios

perigo imigração

perigo imigrados

perigo romenos

ple

portugal

português língua estrangeira

problema criminalidade

problema romenos

problemas imigrados

racismo

relógios

relogios

rolex

romenos

saudade

saudades

segurança

sonhos

stronza

terrinha

tiziano ferro

trabalho

vida

violencia

violencia contra as mulheres

zero assoluto

todas as tags

links
feeds
pesquisar